venerdì 9 gennaio 2015

Intrigo a Venezia (Gioco)



 Ieri sera con 3 Amici siamo andati in Ludoteca (L'Università Europea degli Sport della Mente) a Milano per provare un gioco in scatola: "Intrigo a VENEZIA" della Giochi Uniti.


Apriamo la microscopica scatola (parliamo di un quadrato di 1/2 spanna X 1/2spanna alto 2 dita! 13x13x4cm) "Sempre a portata di mano" esordisce orgoglioso lo Steeve Proprietario del gioco ed iniziamo a tirare fuori il manualetto ed una serie di carte...
mi Defilo per fare approvigionamento di birra Menabrea, mooolta acqua e patatine al bar della ludoteca.
Non passano 2minuti che ritorno e trovo il tavolo da gioco pieno di carte apparentemente sparpagliate, gettoni, schedine 1metro quadrato di gioco!

Iniziamo a leggere le istruzioni e diligentemente iniziamo a studiarcelo... si parla di 30min di gioco... una passeggiata.

"In Intrigo a Venezia ogni giocatore controlla una nobile famiglia che partecipa al ballo in maschera organizzato dal nuovo Doge"


io ero la Famiglia Verde "Dandolo" ... ed anche gli altri avevavo Famiglie realtente esistite al tempo dei Doge di Venezia...
la complessità inizialmente, prima di conoscere la meccanica, pare semplice lieare... quando comprendi le implicazioni di alcune mosse, inizi a vedere le strategie su "3 piani di gioco" ... e ti viene mal di testa... o forse era la stanchezza.

La cosa bella è che nelle prime manche della partita cerchi di vincere, nelle fasi finali cerchi di massacrare gli avversari.
i commenti di contorno poi sembrano molto quelli del gioco del 2 o Briscola chiamata: si parla di strategie vere o finte si danno consigli agli altri per dare fastidio agli avversari, si fa finta di non vedere alcune mosse, e si inscena un "errore" di giocata  etc etc


Fatto sta che partiti alle 21.00 con la lettura delle istruzioni ... sono arrivato a casa alle 2:00am dopo qualche partita: stanco ma soddifatto.

Insomma 14 €uro ben spesi! ve lo consiglio. 

Miglior prezzo su AMAZON